Nel labirinto dell’Antropocene

Stiamo percorrendo il passaggio liminale da un’era a un’altra – piaccia o no, è questa la scala dei cambiamenti che viviamo e ci aspettano. Non sarà una trasformazione lineare e indolore, da qualsiasi punto la si guardi. Con quali strumenti decodifichiamo qualcosa che ha fattezze iperdimensionali intrise di anomalie? Come facciamo funzionare un cervello neolitico … Continua a leggere Nel labirinto dell’Antropocene

Bologna – Giardini Margherita – 30 Giugno

Bon, altri annunci seguono ma intanto questo a cui teniamo molto. La Confraternità dell'Uva invita e organizza, Kilowatt e Le Serre dei Giardini Margherita organizzano e ospitano. A Bologna, giorno 30 giugno, alle Serre dei Giardini Margherita riprendiamo le fila del discorso che non si è mai interrotto. Parleremo del romanzo dell'Antropocene, cos'è, perché è … Continua a leggere Bologna – Giardini Margherita – 30 Giugno

Qualcosa che non succede – Il treno per Ballachulish

... e che dopo che si parla di senso del dono, dell'antropologia dello scambio, il Big Man come il più povero del villaggio, la moneta e David Graeber, neoliberismo e gabbia del debito, il baratto, qualcosa si fa. "Non darmi consigli" scrive Taleb, "dimmi cosa hai nel tuo portafoglio". Cosa fai accompagna quello che si … Continua a leggere Qualcosa che non succede – Il treno per Ballachulish

La spesa è veicolo di infezione? (fenomenologia del supermercato)

Simulazione Immaginate una persona contagiata da Covid-19 che entra in supermercato. Ha i guanti e la mascherina, non tossisce ed è asintomatica. Ma infilandosi i guanti dopo essersi toccata il naso non li ha poi disinfettati, quindi è come se fosse a mani nude. Immaginate adesso che il virus sia inchiostro rosso sui suoi guanti. … Continua a leggere La spesa è veicolo di infezione? (fenomenologia del supermercato)